La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Il DG della Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben è "Clodiense dell'anno"

Il DG della Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben è "Clodiense dell'anno"

A consegnare il premio al direttore generale, fregiandolo del Leon d’oro, lo scorso venerdì 31 marzo, presso la chiesa di S. Caterina a Chioggia, è stato il Comitato cittadino presieduto da Stefania Lando.

martedì 04 aprile 2017
Il DG della Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben è "Clodiense dell'anno"
Il direttore generale della Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben è stato nominato “Clodiense dell’anno”.
A consegnare il premio al direttore generale, fregiandolo del Leon d’oro, lo scorso venerdì 31 marzo, presso la chiesa di S. Caterina a Chioggia, è stato il Comitato cittadino presieduto da Stefania Lando. Il premio “Clodiense dell’anno” è stato istituito tre anni fa per individuare, nella società civile, personalità che si siano distinte per meriti particolari in ambito culturale, sportivo, economico, turistico, professionale e di volontariato. Persone cioè che abbiano contribuito, con le loro azioni, a migliorare l’immagine della città. Il Comitato, composto da varie figure della Città di Chioggia, nei mesi scorsi ha raccolto le candidature proposte dai cittadini stessi, analizzando le motivazioni della segnalazione e arrivando poi ad una rosa di finalisti, tra cui c'era anche il DG della Serenissima. Quest’anno i finalisti erano cinque e a tutti è stato consegnato un attestato di benemerenza, mentre al vincitore anche la statuetta del Leon d'oro.
Il primo premio è stato consegnato al DG della Serenissima "Per aver dato continuità e sostanza alla preziosa opera di riqualificazione strutturale, strumentale e organizzativa della sanità locale, iniziata qualche anno fa. - è questa la motivazione del premio che si legge nell'attestato di merito - È riuscito non soltanto a interrompere un lungo passato d'immobilismo e a recuperare vecchie carenze, ma anche a coltivare interessanti eccellenze di cui ora la città può andare fiera". Al momento della premiazione il DG Dal Ben ha commentato: "Un premio che date a me e che, attraverso di me, va a tutti quelli che lavorano con me in Ospedale. Un premio importante perché lo ritengo un premio dato alla buona sanità. Ai miei collaboratori dico sempre che la nostra non è tanto una Azienda di servizi, ma di Servizio. E questo spirito di servizio ha sempre accompagnato il lavoro fatto fino ad oggi. Siamo al servizio delle persone malate, di quelle più fragili, ed è con questo spirito che dobbiamo impegnarci in Ospedale. Compito non sempre facile , ma ce la mettiamo tutta".
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito
ulss3